please wait, site is loading

Articoli

Archive for the ‘Articoli’ Category

CADUTA PROSSIMA PER TERNO IN CINQUINA A TUTTE

Posted on: 2 Febbraio 2021 by luigi | No Comments
CADUTA PROSSIMA PER TERNO IN CINQUINA A TUTTE

CADUTA PROSSIMA PER TERNO IN CINQUINA A TUTTE

Pannello predittivo per il gioco dei terno a tutte le ruote per l’uscita di tre numeri rispettive nelle due cinquine proposte secondo i calcoli della Teoria dei Codice. Luigi Dr. Barone – Eboli

 

 

read more

PREVISIONI A VITA FUNZIONANTI DALLA TEORIA DEI CODICI

Posted on: 8 Ottobre 2018 by luigi | No Comments

TEORIA DEI CODICI

di Luigi Barone

Le regole per giocare le matrici della TDC in quartina per ambo a tutte le ruote

  • Il sistema TQ2 si basa su di una giocata di due Quartine per la sortita di ambo, a tutte le ruote, da aumentare di volta in volta in base alle proprie disponibilità economiche.
  • Il gioco di partenza minima si basa su di 1 € per ogni biglietto, da puntare solo gioco per ambo a tutte le ruote, quindi due biglietti, la somma  totale sarà di 2 euro di partenza.
  • Il piano temporale di gioco è al massimo di 13 estrazioni, a partire dal primo di ogni mese. In media la prima vincita arriva entro le prime 8 estrazioni. Il gioco deve essere svolto sempre nel medesimo, senza modificare nulla, tranne le poste delle somme da giocare, scelte dal giocatore.
  • Le due quartine in qualsiasi momento possono dare l’esito. Quando una delle due quartine darà una qualsiasi vincita di ambo, il gioco viene sospeso, quindi, entrambe le quartine vengono sospese.
  • Dopo la prima vincita arrivata nel mese di gioco, sarà necessario attendere una nuova maturazione, che potrà ripartire, iniziando allo steso modo, nel mese successivo. Quindi inizia il mese, inizia il gioco di ambo per tutte le ruote, giocando le due quartine.
  • Le quartine non cambiano sono sempre le stesse, sono perpetue, vale a dire per sempre valide, frutto della ricerca matematica della Teoria dei Codici.
  • E’ possibile giocare multipli di 1 €, per un guadagno maggiore, in base alla somma giocata.
  • Mantenendo il gioco come esposto nello schema, si avrà sempre il recupero delle giocate già svolte ed un guadagno variabile dal 10% al 40% a secondo della posizione temporale di vincita.
  • Un consiglio a tutti, non fare di testa propria. Se avete dei dubbi contattatemi per chiarimenti.
  • Non unire o dividere le quartine, non giocare terno o quaterna, non giocare a ruota.
  • Il gioco esatto è : due quartine, due biglietti solo per ambo a tutte.

 

COLORO CHE DESIDERANO SOLO VERIFICARE L’ANDAMENTO E VALUTARE IL COMPORTAMENTO, NEI MESI, LO POSSONO FARE SENZA GIOCARE, PER LA PROPRIA CONVINZIONE MENTALE.

Link telegram: https://t.me/PREVISIONIGRATISTDC

Visitate il sito: https://www.abcdeinumeri.com/biografia/

read more

IL PREDITTORE IN USCITA

Posted on: 9 Giugno 2018 by luigi | No Comments

read more

LA MISTERIOSA CINQUINA

Posted on: 24 Dicembre 2017 by luigi | No Comments

read more

LA CINQUINA SOSPETTA

Posted on: 7 Ottobre 2017 by luigi | No Comments
LA CINQUINA SOSPETTA

LA CINQUINA SOSPETTA

read more

La parola all’esperto Gioco d’azzardo e “Gratta e Vinci”

Posted on: 10 Luglio 2017 by luigi | No Comments

La parola all’esperto

Gioco d’azzardo e Gratta e Vinci “ Il Migliore “

di Luigi Barone

I gratti e vinci non hanno la stessa probabilità di vincita, di fatti ve ne sono di diversi tipi e costi, e per guidare meglio la fortuna sarà necessario sapere anche che più è bassa la percentuale di vincita per ogni biglietto e più aumenta la probabilità di vincere ogni (X) biglietti.

Il gioco è stato creato proprio per dispensare fortuna, la speranza di vincere, per questo motivo vengono adottate procedure di marketing, per stimolare il giocatore a continuare a tentare, quindi a comprare, per perdere tutto, e portare più soldi nelle proprie casse.

In poche parole da un lato lavoriamo per prendere uno stipendio e da un altro si tenda di riprenderlo, se a questo aggiungiamo le tasse che ogni individuo deve pagare, detraendolo sempre dallo stipendio che prende, ci ritroviamo ogni mese a combattere con i mulini al vento. I giochi sono tutti a perdere, tranne che per qualche fortunato che cambia la vita, anche con un solo biglietto preso a caso. Ma considerato il vortice dal quale non posiamo più uscire è necessario che un esperto senza macchia e senza interessi ci consigli, per affrontare il demone della perdita. Per migliorare le nostre possibilità è necessario analizzare il tutto più da vicino e quindi visioneremo ogni biglietto del Gratta e Vinci. La prima cosa che necessita fare è quella di leggere la percentuale che il giocatore possiede per trovare un biglietto vincente ogni (X) biglietti per un o più importi messi in palio. In breve, nella tabella vicino ad ogni gratta e vinci vediamo una percentuale, questa percentuale più è bassa e più è facile trovare un biglietto vincente.

Per legge lo Stato è obbligato a dichiarare la probabilità di vincere al Gratta e Vinci.

Quindi dall’analisi risulta che nella variegata gamma di biglietti la serie migliore è  per il 2017 possibile trovare più biglietti vincenti è data da:

Gratta e Vinci da 20 Euro: Occasioni Preziose à 2.56 %

Gratta e Vinci da 10 Euro: Il regno delle Gemme à 3.00 %

Gratta e Vinci da 5 Euro: Battaglia Navale à 3.23 %

Gratta e Vinci da 3 Euro: Oroscopo Fortunato à 3.24 %

Gratta e Vinci da 2 Euro: 2017 à 3.57 %

Gratta e Vinci da 1 Euro: Uno tira l’altro à 3.84 %

I biglietti, invece che hanno minore probabilità, fermo restando che la media di trovare un biglietto vincente in genere è data dal 3.66 % di probabilità, vale a dire che ogni 3-4 biglietti troviamo o possiamo trovare un biglietto vincete di varia natura.

Semplificando, vuole dire che su 3 volte che giochiamo 1 è vincente.

La percentuale non è affatto bassa, anzi è ottima, ma è stata studiata in modo che i giocatori vincano spesso, convincendosi che la probabilità di ad esempio vincere 500.000 euro al Gratta e Vinci non è lontana. La gran parte di questi premi restituisce la sola quota del biglietto, spingendo a giocare e investire nuovamente perdendo tutto. La prima regola è giocare a caso e non spesso, e se si vince mai rinvestire i soldi vinti, la migliore cosa e prendere la vincita e ritirarsi. In conclusione, con i gratta e vinci più costosi è più facile  trovare un premio piccolo, ma più difficile trovare quello più grande  e viceversa, con i gratta e vinci meno costosi è più facile vincere somme più alte dell’importo del biglietto scelto. In base a delle ricerche particolareggiate il gratta e vinci equilibrato è quello da 3 Euro Numeri fortunati che si avvicina al gioco del lotto Tradizionale.

In genere i peggiori gratti e vinci sono: Fai 7, Dato 7, Doppio fai 7, in quelli da 1 e 2 euro, il rapporto migliore lo mantengono quelli da 3, da 10 e 20 Europe

read more

TEST – QUATERNE – LA TEORIA DEI CODICI

Posted on: 11 Giugno 2017 by luigi | No Comments

Visionare a partire dal 13 Giugno 2017 per Terno e quaterna a tutte

read more

Un Sabato da Cinquina

Posted on: 27 Maggio 2017 by luigi | No Comments

L’iniziativa mira a contrastare, la ludopatia, ma anche quella di non perdere la speranza. L’evento vedrà il suo lancio attraverso ogni sabato delle previsioni numeriche del nostro amato gioco del lotto e di volta in volta, con prove ed esempi pratici da utilizzare, dimostrerà cose impossibili, attraverso semplici esempi, testi antichi, manuali, fino ad arrivare a dei veri corsi sulla numerologia al gioco del Lotto tra filosofia, matematica e gioco, creando figure professionali detti “ Predittori”, come anticamente vi erano nel passato.

Tutto questo grazie ad una serie di strategie matematiche, ottenute per mezzo della Teoria dei Codici.

Un nuovo modo per equilibrare le forze, fra GIOCATORI E BANCO. In passato ed ancora oggi,  molti personaggi di ogni genere del settore, si sono dedicati a questo argomento, ma mai nessuno come questa volta, è riuscito a dimostrare una costante, che ci ha permesso di dare equità e eliminare i tanti che speculano sulla speranza e la non conoscenza, incrementando illusioni ed impoverimento.

Vi è un unica raccomandazione: è necessario seguire alla lettera i suggerimenti e le dimostrazioni proposte, anche senza giocare e non fare di testa propria, almeno fino a quando si è diventati padroni della conoscenza.

Esempio della Teoria dei Codici:

Estrazione di Napoli del 02-07-1949                      36  20  10  60  43

codice da sommare 80                                               80  80  80  80 80

Risultato della Somma                                               26  10  90  50  33

 

Estrazione del 03-12-1949 di Napoli                        10  90  33  50  26

L’esatta cinquina è uscita dopo N. 22 Estrazioni

© Riproduzione Vietata

read more

SPAZIOMETRIA E LOTTOMETRIA

Posted on: 27 Maggio 2017 by luigi | No Comments

La definizione di SPAZIOMETRIA O LOTTOMETRIA non esiste in nessun VOCABOLARIO ed  è una formazione di lettere dettate per convenienza o per mancate proprietà  di base  culturali o scientifiche. Poiché i linguisti  fanno differenza tra il parlare e la lingua. Per avvicinarci meglio al senso di definizione che si è voluto dare impropriamente e senza concezioni di base, e quindi  le parole citate ci vogliono far comprendere che stiamo parlando di misurare degli spazzi o delle distanze, attraverso le unità di misure basilari scientifiche, il tempo ed il metro, è più corretto esprimersi in spazio metrico ” Uno spazio metrico è un insieme di elementi, detti punti, nel quale è definita una distanza, detta anche metrica. Lo spazio metrico più comune è lo spazio euclideo di dimensione 1, 2 o 3. Uno spazio metrico è in particolare uno spazio topologico, e quindi eredita le nozioni di compattezza, connessione, insieme aperto e chiuso”. Detto questo vogliamo portare a conoscenza del Corso di Numerologia che ogni individuo che tratta i numeri dovrebbe avere come infarinatura e conoscenza personale a maggior ragione se terminologie e addirittura metodi vengono divulgati attraverso i mezzi di comunicazione, in modo non appropriato, tale da portare a fantasiosi procedimenti  creando negatività culturale e di apprendimento. Detto questo i processi creati con queste definizioni, non sono altro che operazioni aritmetiche di base, che tutti abbiamo fatto alla scuola ELEMENTARE, diverso è lo studio, la scoperta e l’invenzione di una teoria, quindi ipotesi, congettura, teorema. A questo proposito Dagli i anni 1999 al 2005 nasceva il corso di numerologia qui descritto che riproponiamo in attesa del successivo.

Programma completo del corso:

​​​​​​​Lezione 1/8 : Tra filosofia, matematica e Gioco
Sezione
Lezione 1: La teoria dei Codici e l’applicazione al gioco del lotto
Lezione 2: La moda dei Numeri
Lezione 3: Il modulo a 90
Lezione 4: Dimostrazioni Pratiche
Lezione 5: Calcoli di epoche del passato
Lezione 6: Calcoli di Zoroastro
Lezione 7: Tavola dei codici
Lezione 8: Conclusioni

Premessa

Per seguire bene tutto il programma è importante puntualizzare delle cose.

I numeri fanno parte della nostra vita e sono parte integrante per elaborare le varie comunicazioni, senza di essi probabilmente e con certezza non saremmo arrivati ad oggi.

Per quando riguarda, invece, il gioco del lotto o i giochi numerici, in qualsiasi modo i numeri vengono estratti, scelti, elaborati, calcolati, studiati, giocati sorgono sempre in base alla teoria dei codici, volutamente o involontariamente.

Per quale motivo?

Il motivo è semplice e matematico ed è chiamato GRUPPO MODALE o MODA DEI NUMERI, vale a dire l’andamento della maggiore presenza in un insieme di numeri diversi fra loro.
Per dimostrarvi che la teoria dei codici è un processo costante, vale a dire è un calcolo identico e costantemente, e che applicandolo al gioco del lotto, produce vincite mensili.

Ma prima di arrivare a questo, è necessario andare indietro nel tempo, e comprendere come i numeri sono nati e per quale motivo l’uomo ha iniziato ad avere l’esigenza di numerare ovvero di quantizzare le cose.
Con queste lezioni voglio dimostrare alle vostre menti che i codici non sono dei numeri che escono oggi e domani no, ma sono delle chiavi fisse perpetue dettate dai numeri stessi e non dal gioco del lotto.
Detto questo, iniziamo ad avere una infarinatura del passato e come i numeri sono giunti a noi ed ad essere utilizzati in vario modo e continueranno a far parte della vita di ogni essere vivente o cosa.

Luigi Barone

© Riproduzione Vietata

 

read more

error: Content is protected !!